Home » Blog » Backlink: cosa sono, best practice e vantaggi per la SEO

Backlink: cosa sono, best practice e vantaggi per la SEO

backlink

I backlink sono tra i “mezzi” più utilizzati nell’ambito dell’ottimizzazione SEO per i motori di ricerca. Ottenere link da siti web rinomati e autorevoli gioca un ruolo importante secondo l’algoritmo di Google.

I backlinks possono essere il fattore decisivo nel determinare se un sito web sale o scende nei risultati di ricerca.

Sono talvolta definiti come link in entrata, link in arrivo o link unidirezionali. Questi link sono cliccabili e permettono di passare da un sito web alla pagina di un altro.

Google e altri grandi motori di ricerca ritengono che i backlink influenzino notevolmente la qualità del tuo sito web.

Le pagine che ricevono backlink hanno maggiori probabilità di ottenere buoni posizionamenti organici nei motori di ricerca poiché sono piene di informazioni che forniscono alle loro pagine web e siti web un buon traffico.

Cosa sono i Backlink

I backlink sono considerati “voti” per il tuo sito web rispetto ad altri siti web. Molti voti dicono ai motori di ricerca che questo pezzo di contenuto vale la pena di essere letto, è credibile ed è utile.

Di conseguenza, più voti hai, più alto sarà il posizionamento del tuo sito in Google, Bing, Yahoo e altri motori di ricerca.

Introdurre i backlink nell’algoritmo di un motore di ricerca è un concetto vecchio. L’originale algoritmo di Google, chiamato PageRank, fu fondato utilizzando i backlink. Tuttavia, in seguito Google ha apportato diverse modifiche al suo algoritmo.

I backlink continuano a prosperare per continuare ad essere un fattore chiave di classificazione, sono ancora considerati tra i fattori di classificazione per i motori di ricerca più necessari di Google, insieme a contenuto e rankbrain.

Non tutti i backlink sono uguali.

I backlink di qualità sono somministrati per ottenere un posizionamento più alto nelle SERP. Un singolo backlink di alta qualità può superare 100 backlink di bassa qualità.

Guarda questo video per capire come valutare la qualità di un backlink!

Perché i backlink sono importanti per la SEO

Ora che conosci la risposta alla domanda “Cosa sono i backlink?”, è fondamentale capire perché sono importanti, prima di integrarli nella tua strategia di ottimizzazione.

I backlink fungono da preziosi voti da altri siti web che comunicano ai motori di ricerca che il tuo contenuto è credibile e utile.

Quindi, più alto è il numero di questi “voti” che riesci a gestire, più alto sarà il posizionamento del tuo sito su Google e altri motori di ricerca.

Il concetto di utilizzare i link non è nuovo. Esiste fin dalla fondazione dell’algoritmo originale di Google, PageRank. Nonostante diversi anni e innumerevoli cambiamenti apportati all’algoritmo in quegli anni, i backlink continuano a mantenere la loro importanza come segnale di classificazione importante.

Google conferma anche che i backlink sono tra i tre fattori di ranking per i motori di ricerca più determinanti.

Per Google, il backlink è un segnale che altre aziende avallano il tuo contenuto. Quando diversi siti web linkano a un determinato sito web/pagina, i motori di ricerca riconoscono che la pagina/ il sito vale la pena di essere linkato e mostrato su una SERP.

Quindi, ottenere backlink può influenzare positivamente il ranking o la visibilità di ricerca del tuo sito web.

Ma non è tutto!

Un altro vantaggio significativo dei backlink è l’aumento del traffico referral. Quando un sito web linka al tuo, non solo migliora il tuo ranking nei motori di ricerca, ma può anche portare traffico diretto al tuo sito, aumentando così la tua audience.

I backlink aiutano inoltre i motori di ricerca a scoprire e indicizzare più rapidamente i contenuti del tuo sito, specialmente se provengono da siti autorevoli e pertinenti al tuo settore.

Inoltre, i backlink di qualità migliorano anche la user experience, fornendo ai visitatori ulteriori risorse di valore correlate al contenuto che stanno visualizzando. Questo può aumentare il tempo di permanenza sul sito e ridurre il tasso di rimbalzo, ulteriori fattori positivi per la SEO.

Backlink Dofollow

Un link che trasferisce autorità o “link juice” (succo di link) da una pagina web all’altra è conosciuto come backlink “dofollow”. Dice ai motori di ricerca di seguire il link e considerarlo come un voto di fiducia per il sito web collegato. I backlink dofollow sono il tipo di backlink più prezioso nella SEO poiché contribuiscono all’autorità di dominio di un sito web e aumentano il suo posizionamento nei motori di ricerca.

Backlink Nofollow

Un backlink nofollow è un link che non trasferisce link juice o autorità da un sito web all’altro. L’attributo “nofollow” dice ai motori di ricerca di non seguire il link o considerarlo come un voto di fiducia per il sito web collegato. I link nofollow sono stati originariamente creati per combattere lo spam e i link di bassa qualità. Sebbene i link nofollow non contribuiscano direttamente alla SEO di un sito web, possono comunque generare traffico e aumentare la visibilità.

link nofollow

Link Sponsorizzati o Pagati (rel=”sponsored”)

I link sponsorizzati o pagati sono collegamenti per i quali il proprietario del sito o l’inserzionista ha pagato. Questi link dovrebbero includere l’attributo rel=”sponsored” per indicare ai motori di ricerca che si tratta di link pagati.

Sebbene i link pagati possano aiutare a migliorare la SEO di un sito web, Google e altri motori di ricerca richiedono che siano dichiarati e identificati come sponsorizzati o pagati.

Link UGC (rel=”ugc”)

I link UGC sono link creati dagli utenti o dai clienti di un sito web. Questi link dovrebbero includere l’attributo rel=”ugc” per indicare ai motori di ricerca che si tratta di contenuti generati dagli utenti (UGC sta proprio per User Generated Content).

I link UGC sono preziosi per la SEO poiché possono indicare ai motori di ricerca che un sito web ha una comunità impegnata e attiva.

Tipi di backlink

A seconda dei siti web, esistono diversi tipi di backlink con livelli di importanza differenti. Questi backlink ti aiutano a elaborare le tue strategie di link building per acquisire collegamenti di alta qualità che beneficeranno la tua SEO.

Backlink Editoriali

Descrizioni editoriali che contengono un link al tuo sito e sono incorporate in materiale rilevante e di alta qualità rappresentano il backlink perfetto.

Come regola generale, i backlink editoriali si formano quando il tuo contenuto (come un articolo o un’infografica) viene menzionato come fonte di determinate informazioni, un rappresentante aziendale viene citato, o quando il tuo sito viene incluso in un elenco di link su un certo argomento.

Per acquisire backlink editoriali, genera contenuti evergreen che stabiliscano la tua posizione come leader di pensiero, affermando il tuo sito e il tuo marchio come destinazione privilegiata per interviste ed esperienze nel settore. Crea contenuti facili da condividere e affascinanti che hanno il potenziale per diventare virali.

Utilizza strumenti SEO capaci di identificare parole chiave e argomenti di tendenza che i concorrenti hanno padroneggiato ma che il tuo sito deve ancora affrontare. Per fare questo ti serve un ottima keyword research e un piano editoriale SEO.

Backlink da Guest Blogging

Quando invii articoli come “ospite” a siti web consolidati, allegare un hyperlink editoriale al tuo sito è spesso fattibile. L’outreach di guest blogging dovrebbe essere una parte importante di qualsiasi piano SEO.

Dovresti cercare di trovare siti di alta qualità per queste opportunità!

Backlink nei Profili Aziendali

Quando crei profili digitali per la tua attività su siti web di elenchi aziendali, reti sociali, directory di settore e siti di recensioni, quasi sempre hai l’opzione di creare un collegamento che porta al tuo sito web.

Backlink da Webinar

I webinar (e le loro registrazioni) forniscono informazioni utili per i siti da collegare. Spesso, i siti web inseriscono webinar nelle loro pagine per collegarsi alla tua azienda e menzionare ciò che fa. Puoi ottenere questi backlink utilizzando strategie simili a quelle impiegate per la promozione dei blog. Il tuo webinar può essere una risorsa per i siti web su cui ti concentri per il guest blogging.

Backlink da strumenti gratuiti

Offrire uno strumento utile gratuitamente è un altro modo efficace per guadagnare attenzione e backlink, i quali hanno un’influenza significativa e di lungo termine sulla SEO.

Questo potrebbe includere la creazione di un oggetto semplice ma utile, come un calcolatore di costi che sarebbe utile per le persone nel tuo settore, o regalare una versione gratuita di un’app commerciale.

Per generare backlink, promuovi lo strumento con siti che hanno un pubblico simile al tuo (usa strumenti SEO per trovarli) e i siti target dei tuoi articoli come ospite.

Backlink di Riconoscimento

Quando un’azienda fa un regalo, ha un rappresentante che parla o supporta un evento del settore, ecc., i siti mostrano spesso riconoscimenti. Puoi determinare la fonte dei backlink dei tuoi competitor e aiutarti a elaborare una strategia per ottenere il riconoscimento del tuo sito web utilizzando questi stessi backlink.

Link Bio in articoli ospiti

Se un sito che accoglie il guest blogging non consente backlink all’interno dell’articolo, quasi sempre li permetterà nella sezione bio dell’autore.

Non importa che questi backlink non siano collegati a contenuti editoriali. Influiscono comunque sulla SEO perché gli ospiti spesso collegano siti web con una maggiore visualizzazione. Sanno dove le persone vanno a leggere blog e articoli, e trovare ricette.

Backlink Badge

La creazione di un badge da assegnare ad altre aziende come riconoscimento per la loro posizione o performance, in qualche modo è un approccio brillante per creare backlink e per questo motivo dovrebbe essere considerato.

Ogni volta che tali siti mostrano con orgoglio l’emblema sui loro siti web, riceverai un link al tuo sito web.

Ancora una volta, vorrai utilizzare strumenti SEO per identificare siti web con pubblico comparabile al tuo per identificare potenziali obiettivi per il tuo programma di badge.

Backlink da Commenti

Quando commenti un articolo di un blog, normalmente ti è permesso di fornire un link al tuo sito web. Gli spammer sfruttano frequentemente questo, il quale può essere utilizzato per stabilire collegamenti negativi.

Tuttavia, se le persone lasciano commenti genuini su articoli di blog di alta qualità, condividere link può aiutarti ad aumentare il traffico verso il tuo sito e accrescere la consapevolezza del tuo marchio.

Come analizzare i backlink?

Analizzare i backlink è un aspetto importantissimo della SEO, perché aiuta a identificare la qualità e la quantità di backlink di un sito web.

Esistono diversi strumenti che possono essere utilizzati per analizzare i backlink, inclusi Ahrefs, Moz e SEMrush. Questi strumenti forniscono informazioni sul numero di backlink, sull’autorità di dominio dei siti web collegati e sul testo dell’ancora utilizzato nei backlink.

Ecco come fare una veloce analisi dei backlink con il software Semrush!

I migliori tipi di backlink

Link nei post dei Social Media

I link nei post dei social media sono un tipo di backlink prezioso per la SEO. Piattaforme social come Twitter, Facebook e LinkedIn possono generare un traffico significativo verso un sito web. Quando un link viene condiviso sui social media, può anche aiutare a migliorare la visibilità e l’autorità di un sito web.

Backlink da Referral (Domini di Riferimento)

I backlink di referral, noti anche come domini di riferimento, sono esempi di backlink che provengono da altri siti web. Questi link possono essere una fonte preziosa di traffico e possono aiutare a migliorare la SEO di un sito web.

I backlink di riferimento possono essere acquisiti tramite outreach, guest blogging e scambi di link.

Backlink che dovresti evitare

Link pagati

I motori di ricerca valutano il valore del tuo sito in base a quanto bene è stato apprezzato da altri siti reali e meritati. Google afferma che l’acquisto e la vendita di link possono influenzare negativamente il posizionamento di ricerca di un sito.

In sostanza, secondo Google, quando acquisti link per ottenere un vantaggio SEO, non ottieni ciò per cui paghi.

Backlink in comunicati stampa non degni di notizia

Creare comunicati stampa per ottenere backlink non è una buona pratica. Potrebbe rovinare la tua SEO perché questa pratica è considerata generatrice di spam. Ai visitatori del sito non piace essere sommersi da tali backlink.

Link da directory di bassa qualità o non pertinenti

Potrebbe non essere positivo per la tua SEO impostare profili in directory che non sono fidate o ben considerate (o se non sono rilevanti per la tua attività). Sono anche considerati spam, e a molti visitatori dei siti web non piacciono.

Backlink da forum di bassa qualità

I post su forum di un marchio, in particolare quelli che contengono hyperlink, dovrebbero essere limitati a forum di alta qualità e veri dibattiti. Le persone che cercano di fare spam in questi luoghi con link potrebbero non ottenere i risultati desiderati.

Domini con punteggio di Spam elevato

I domini con punteggi di spam elevati sono siti web considerati spam o di bassa qualità dai motori di ricerca. I backlink da questi siti web possono danneggiare la SEO di un sito web e per questo dovrebbero essere evitati. Strumenti come Ahrefs e Moz possono essere utilizzati per controllare il punteggio di spam di un sito web prima di acquisire backlink da esso.

Quali sono i backlink preziosi?

Tra i vari tipi di backlink, alcuni hanno più valore di altri. In altre parole, è necessario concentrarsi sui backlink di qualità.

Un backlink di qualità è più potente di migliaia di backlink di bassa qualità.

Ecco di seguito alcuni esempi di tipi di backlink che risultano essere davvero preziosi!

Backlink provenienti da siti web affidabili e autorevoli

Il concetto di autorità di dominio si applica ai siti web, tanto che i siti con maggiore autorità possono trasmettere link più preziosi al tuo sito (proprio tramite un link).

Una volta che otterrai un backlink da un sito web con elevata autorità di dominio, potresti notare un incremento nel tuo traffico di ricerca organica.

Sebbene questi link siano difficili da ottenere, valgono decisamente la pena.

Il testo di ancoraggio del link include le tue parole chiave di destinazione

Un testo di ancoraggio (o anchor text) è la parte di testo di un link che il pubblico legge. Quindi, i link con testi di ancoraggio che includono la tua parola chiave di destinazione (quella per la quale tenti di posizionare il contenuto che riceve il link) possono essere importanti per la tua crescita.

Secondo Ahrefs, esiste una correlazione appropriata tra i testi di ancoraggio con parole chiave e posizionamenti più elevati per quella parola chiave.

È importante capire che esagerare con testi di ancoraggio ricchi di parole chiave può stimolare l’azione del filtro di Google in Google Penguin. Questo filtro esclude siti web che impiegano strategie di link building non etiche.

Sito pertinente che si collega al tuo

I bot di Google sono più intelligenti di quanto si possa pensare. Quindi, quando un sito web si collega a un altro, controllano se i due siti sono correlati.

Supponiamo che tu abbia pubblicato un articolo sulle migliori università italiane. Google darà valore ai link provenienti da siti che parlano di educazione, università e borse di studio piuttosto che siti su fitness, malattie o pesca.

È un link “dofollow”

I motori di ricerca, inclusi Google, ignorano i link con il tag “no follow”. Mentre la maggior parte dei link ha l’attributo do-follow, alcuni esempi di link provenienti da fonti che tendono ad essere no follow sono:

  • Commenti nei blog
  • Pubblicità a pagamento
  • Comunicati stampa.

Link da un dominio che non ti ha precedentemente collegato

Supponiamo che tu riceva un link dal sito X. Poi, diciamo che il sito X ti collega nuovamente.

I secondi, terzi e quarti link continueranno ad essere potenti quanto il primo?

No.

I link dallo stesso dominio hanno rendimenti decrescenti. Quindi, è meglio ottenere dieci link da 10 siti web diversi anziché 100 link dallo stesso sito.

Quindi, sfrutta il potere dei backlink giusti e osserva la crescita del tuo sito.

Best practice per acquisire backlinks

Ora è essenziale comprendere alcune buone pratiche per acquisire i backilink.

  1. Primo, concentra l’attenzione sull’ottenere backlink da siti web di alta autorità, rilevanti per la tua nicchia.
  2. Secondo, evita schemi di link o l’acquisto di link, poiché possono danneggiare la reputazione e il posizionamento del tuo sito.
  3. Terzo, diversifica il tuo profilo di backlink includendo un mix di link dofollow e nofollow.
  4. Infine, concentra gli sforzi sulla costruzione di relazioni con altri siti web del tuo settore per aumentare la possibilità di acquisire backlink di alta qualità.

Crea un contenuto “collegabile”

Una risorsa collegabile è un pezzo di contenuto sul tuo sito web che è unico, prezioso e condivisibile.

Esempi includono articoli di blog di corposi e approfonditi, studi di ricerca e strumenti interattivi.

Creare un bene collegabile che si distingua dalla concorrenza è un modo potente per attirare backlink di alta qualità. Una volta creato, promuovilo tramite social media, email marketing e altri canali di marketing per aumentarne la visibilità e attrarre link.

Costruisci backlink dai Roundup di link

Un roundup di link (raccolta di link) è un post di blog che elenca i migliori contenuti su un argomento specifico. Per acquisire backlink dai roundup di link, ricerca blog nel tuo settore che li pubblicano regolarmente e proponi il tuo contenuto come un’aggiunta preziosa alla loro prossima raccolta.

Se il tuo contenuto è incluso in un roundup di link, può attrarre backlink da altri siti web che lo trovano utile.

Ricostruzione di Link Rotti

La ricostruzione di link rotti è il metodo di ricerca di link non funzionanti su altri siti web e di inserimento di link al proprio contenuto. Per utilizzare questa tattica, trova siti web nel tuo settore che hanno link non funzionanti, identifica il contenuto che era collegato e crea un contenuto simile sul tuo sito web.

Quindi, contatta il proprietario del sito suggerendo di sostituire il link rotto con un link al tuo contenuto. Questa tattica non solo ti aiuta ad acquisire backlink ma aiuta anche il proprietario del sito a correggere i suoi link non funzionanti.

Infografiche e Video

Contenuti visivi come infografiche e video sono altamente condivisibili e possono attrarre backlink di alta qualità. Per utilizzare questa tattica, crea un asset visivo che offra valore al tuo pubblico e promuovilo tramite social media, email marketing e altri canali di marketing.

Gli asset visivi unici, informativi e visivamente accattivanti sono più propensi ad attrarre backlink.

Invio di Testimonianze

Inviare testimonianze a compagnie o prodotti che utilizzi può essere un ottimo modo per acquisire backlink. Quando invii una testimonianza, includi un link al tuo sito web e assicurati che la tua testimonianza fornisca valore all’azienda.

Questa tattica non solo ti aiuta ad acquisire backlink ma costruisce anche relazioni con altre aziende nel tuo settore.

Recensioni di Blogger

Similmente all’invio di testimonianze, chiedere ai blogger di recensire i tuoi prodotti o servizi può essere un ottimo modo per acquisire backlink. Per utilizzare questa tattica, identifica i blogger nel tuo settore e contattali con la richiesta di recensire il tuo prodotto o servizio.

Assicurati che il tuo prodotto o servizio offra valore al pubblico del blogger e offrigli uno sconto o altro incentivo per incoraggiarli a recensirlo.

Riconquista dei Link

La riconquista dei link è il processo di identificazione di menzioni del tuo marchio o contenuto su altri siti web che non includono un link.

Per utilizzare questa tattica, configura Google Alerts per il tuo marchio o contenuto e identifica le menzioni che non includono un link. Poi, contatta il proprietario del sito web e richiedi che aggiunga un link verso il tuo sito.

Reverse Engineering dei backlink dei Concorrenti

Infine, un ottimo modo per acquisire backlink è fare il reverse engineering dei backlink dei tuoi competitors. Per utilizzare questa tattica, identifica i tuoi principali concorrenti e usa uno strumento di analisi dei backlink per identificare i siti web che linkano a loro.

Quindi, contatta quei siti web e suggerisci che linkino anche al tuo contenuto. Questa tattica ti aiuta ad acquisire backlink di alta qualità da siti web nel tuo settore che già si fidano dei tuoi concorrenti.

Conclusione

I backlink rappresentano un pilastro fondamentale per la SEO e la visibilità online di un sito web.

Attraverso una strategia oculata e differenziata che includa backlink dofollow, nofollow, da guest blogging, editoriali, e molti altri, è possibile aumentare significativamente l’autorità e il ranking di un sito nei motori di ricerca.

Tuttavia, è essenziale concentrarsi sulla qualità piuttosto che sulla quantità, evitando pratiche dannose come link pagati o provenienti da fonti discutibili.

La creazione di contenuti di alta qualità che invitino naturalmente alla condivisione rimane la migliore pratica per acquisire backlink validi.

Data la complessità e l’evoluzione costante delle tecniche SEO, l’assistenza di uno specialista SEO può essere decisiva per sviluppare una strategia di backlink efficace e sostenibile.

Non esitare a richiederne il supporto per massimizzare la visibilità e il successo del tuo sito web nel lungo termine!